Home Mondo SAPI RIGENERARE: LA SCELTA RESPONSABILE PER L’AMBIENTE
Rigenerare: la scelta responsabile per l'ambiente

RIGENERARE: LA SCELTA RESPONSABILE PER L’AMBIENTE

Scritto da Redazione Sapi

L’acquisto di una cartuccia Sapi si converte in una scelta responsabile nei confronti dell’ambiente e delle persone, un impegno per cambiare oggi e vivere meglio domani. Sono prodotti che, a parità di performance certificata, coniugano qualità, vantaggio economico e rispetto per la natura.

Infatti, se per produrre una cartuccia nuova servono circa 4 litri di petrolio, per ri-fabbricarne una si possono ottenere risparmi energetici fino all’80%, con conseguenti riduzioni delle emissioni di CO2 nell’atmosfera. Analogamente utilizzare una stampante ri-prodotta insieme ad un consumabile rigenerato permette risparmi dei costi economici che possono superare il 50%. Un ulteriore elemento di risparmio e riduzione delle emissioni di anidride carbonica nell’aria è dato dalla diminuzione del trasporto di materie prime.

Ricapitolando, usare cartucce ricostruite fa bene all’ambiente perché:

  • Si minimizzano le emissioni di CO2
  • Nel rispetto della legge, si privilegia il riutilizzo delle materie prime secondo gli scopi originali
  • Viene ridotta drasticamente la quantità di rifiuti – anche pericolosi – da inviare allo smaltimento finale

Ogni anno in Italia, infatti, vengono avviati in discarica o bruciati più di sette milioni di chili di cartucce usate. Riutilizzare questi prodotti vuol dire evitarne lo smaltimento prematuro, la dispersione di energia e l’emissione di diossina e gas nocivi conseguente all’incenerimento.

Facendo uso di cartucce rifabbricate si evita inoltre il prelievo di nuove risorse: servono due chili e mezzo di petrolio per produrre le parti in plastica di una nuova cartuccia.

Un prodotto rigenerato costituisce una scelta eticamente corretta, fondata sul risparmio di materia e di energia, nel rispetto della salute umana, della conservazione delle specie animali e vegetali, dell’ambiente, del paesaggio, del patrimonio culturale e del lavoro e Sapi in questo assume un ruolo fondamentale. Oltre a ridurre la quantità di rifiuti da smaltire e l’impatto ambientale, infatti, l’azienda si occupa di massimizzare la produzione e di conseguenza i materiali recuperati, contribuendo quindi alla salvaguardia delle risorse naturali.

Sapi si è resa, inoltre, portavoce del proprio lavoro di sostenibilità, economia circolare, innovazione, ricerca e sviluppo applicati al settore della stampa digitale, attraverso “Sapi Rigenera”, il Manifesto di sostenibilità aziendale. Si tratta di 10 punti che raccontano il percorso dell’azienda da start-up a vero e proprio paradigma italiano di economia circolare, narrando la cultura del recupero e della rigenerazione, cercando di diffondere sempre di più informazioni sui prodotti rigenerati, i quali costituiscono una scelta eticamente corretta, fondata sul risparmio di materia e di energia, nel rispetto della salute umana, della conservazione delle specie animali e vegetali, dell’ambiente, del paesaggio, del patrimonio culturale e del lavoro.

 

Clicca qui per saperne di più

Related Posts

Leave a Comment