Home Economia Circolare QUANDO TRASH SIGNIFICA RINASCITA. NON SOLO AL CINEMA

QUANDO TRASH SIGNIFICA RINASCITA. NON SOLO AL CINEMA

Scritto da Redazione Sapi

Alzi la mano chi non vorrebbe una seconda possibilità nella vita. Noi di SAPI ci abbiamo costruito la nostra filosofia e la nostra mission aziendale. Ma quella che racconta il film a cartoni animati Trash, presentato alla Festa del Cinema di Roma il 16 ottobre come evento speciale di apertura nella sezione Alice nella città, è una seconda vita davvero ‘speciale’: quella che viene donata ai rifiuti dalla piramide magica, il simbolo che contrassegna il possibile riciclo di un prodotto.

Il film è un cosiddetto adventure movie, cioè un cartone animato per i più piccoli che unisce divertimento e mission educativa. I protagonisti sono rifiuti, brutti, sporchi e cattivi, ma con un’anima, che alla fine trovano la piramide magica, emblema della rinascita e conquistano l’occasione di una seconda vita.

     

 

Una metafora green sul tema del riciclo e dell’economia circolare raccontata ai bambini (ma non solo). Il messaggio per immagini arriva forte e chiaro, come raccontano Luca Della Grotta e Francesco Dafano, che hanno diretto il film: “ll tema portante del racconto è la creazione del proprio destino senza mai arrendersi alla sorte avversa, per ottenere una seconda possibilità. Quello che ci ha convinto immediatamente è il punto di vista da cui un tema così complesso è trattato: quello dei rifiuti. Nell’universo che raccontiamo sono proprio i contenitori di cartone, plastica o vetro ad essere i nostri protagonisti, i nostri eroi. Sono loro a prendere vita in un mondo notturno, lontano dagli occhi umani. La loro seconda occasione è identificata con il concetto di riciclo, riutilizzo. Visto dai protagonisti quasi come una chimera, e allo stesso tempo massima aspirazione, per dei contenitori che non vogliono altro se non tornare ad essere utili”. 

 

Clicca qui per guardare il trailer

Related Posts

Leave a Comment